“The Web of Earth”, di Thomas Wolfe

Sinossi

Thomas Wolfe è forse uno degli autori meno noti del periodo tra le due guerre. La sua breve vita viene segnata da grandi e gravi episodi che l’autore riporta nei suoi scritti dallo stile biografico e torrenziale. Neanche i suoi racconti fanno eccezione. The Web of Earth è l’ultimo dei racconti della raccolta “From death to morning”, e si presenta come un racconto sperimentale che fornisce una particolare visione della dinamica orale e testuale del modernismo, nel caso specifico di Wolfe legato alle tradizioni e al linguaggio degli Stati del Sud.

Estratto

Dico… Oh, ora lo sento!… Ora, lo so… Ebbene, sì! È da quel lato. Dove sta il ponte che abbiamo attraversato l’altra sera?
“È qui – proprio in fondo alla strada. Guarda qui! Vieni alla finestra e guarda fuori! Ti ricordi da che parte siamo venuti?”
Ricordare! Beh, ragazzo, mi stai chiedendo se mi ricordo! Oh, Signore Iddio! Credo che mi ricordo di cose di cui tu non hai mai letto – una volta, le cose non erano scritte sui libri.

La traduttrice – Maria Aufiero

badge-maria

Mi chiamo Maria, ho 29 anni e sin da quando ero bambina la curiosità di conoscere nuove cose, nuovi posti e nuove culture mi affascina e mi crea una sorta di dipendenza positiva. Mi piace scrivere e leggere (soprattutto i classici). Ho una laurea triennale in Lingua e Letteratura anglo-americana. Il passaggio dal mondo British ad un’altra varietà di inglese mi ha aperto gli occhi e mi ha insegnato ad apprezzare le letterature extra-europee; lo stesso vale per la lingua francese, nella quale ho iniziato a leggere opere in lingua di autori e autrici del Maghreb. Il mio sogno nel cassetto è tradurre manga, e attualmente lo faccio per un gruppo fansub, per il quale traduco un manga dal francese. Mi divido tra le mie due passioni: le lingue e la danza. Purtroppo non riesco a fare a meno di nessuna delle due e non mi è possibile scegliere… Rettifico: non voglio scegliere!
Attualmente cerco di investire sulla mia formazione a partire dalla Laurea Magistrale, ai laboratori e ai vari workshop.

E-mail: maria.aufiero AT gmail.com
Facebook page: Maria Aufiero Traduzioni – Freelance Translator
Linkedin: https://www.linkedin.com/in/maria-a…

Annunci