I 7 no che aiutano (i traduttori) a crescere

Interessante e utile per ogni traduttore.
Grazie, come sempre, a Eleonora per questo bellissimo post.

linguaenauti

I no che aiutano a crescere è un saggio bestseller della psicoterapeuta infantile americana Asha Phillips, pubblicato in Italia nel 1999 da Feltrinelli e ancora molto letto dai genitori alle prime armi (e non) alla ricerca di una guida per districarsi tra capricci e bisogni. Come suggerisce il titolo, il libro sostiene che i limiti aiutino i bambini a dare confini al proprio mondo e, lungi dal tarpare loro le ali, li spingano a comprendere meglio le proprie potenzialità e ad avere fiducia in se stessi. E forse una delle ragioni del suo successo è che questo saggio, come molti ottimi testi sull’età evolutiva, ci offre una chiave di lettura per noi stessi, le nostre esperienze passate e i cosiddetti “fantasmi della cameretta”, consci o inconsci, che emergono quando ci troviamo a riflettere su quel calderone magico della personalità adulta che è l’infanzia.

MW-CH604_target_MG_20140609120912 (1)

Ma cos’ha a che vedere tutto questo con i traduttori freelance?…

View original post 1.025 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...